In Svizzera, migliaia di persone lavorano senza beneficiare dello statuto di lavoratori a pieno titolo. Sono attive nell’ambito dell’assicurazione contro la disoccupazione, dell’assicurazione invalidità, dell’assistenza sociale, dell’asilo, di un laboratorio protetto, del servizio civile o di un lavoro di utilità pubblica ai sensi del codice penale.

Collocate sul mercato del lavoro complementare, queste diverse forme di occupazione hanno tutte la particolarità di essere regolate dallo Stato che ne autorizza l’esercizio e ne determina i termini contrattuali.

Queste forme di occupazione non sono mai state finora analizzate come dei lavori. Il nostro progetto di ricerca fa capo agli strumenti della sociologia del lavoro per analizzare il mercato del lavoro complementare in tre cantoni svizzeri :

Quali sono le diverse condizioni di impiego e i rapporti di lavoro che vigono in questo mercato?

L’espansione del mercato del lavoro complementare introduce nuove forme di segmentazione del mercato del lavoro?

In tal caso, quali sono gli effetti strutturali, istituzionali e individuali?

logo_supsi

Rimanete aggiornati sull’avanzamento della nostra ricerca e sui prossimi eventi

Obiettivi

Previsto per un periodo di 42 mesi, il progetto persegue tre obiettivi principali.

Condizioni di impiego

Analizzare le condizioni di impiego attraverso un’analisi documentale dal punto di vista del diritto del lavoro. Questo primo asse di ricerca elenca le forme del contratto di lavoro, la durata del rapporto di lavoro, il livello e le forme di remunerazione e protezione sociale nel mercato del lavoro complementare.

Struttura del mercato

Analizzare la struttura del mercato complementare nei tre cantoni attraverso uno studio documentale e interviste a dirigenti cantonali. Questo secondo asse di ricerca consente di confrontare l'estensione e la composizione del mercato del lavoro complementare in tre cantoni.

Rapporti di lavoro

Analizzare i rapporti di lavoro sul mercato complementare attraverso due studi di caso per ciascun cantone allo scopo di analizzare le condizioni di lavoro e la sua organizzazione, in particolare le relazioni tra dirigenti, supervisori e lavoratori.

L’analisi incrociata di questi dati ci consentirà di raccogliere informazioni oggi non disponibili, sul mercato del lavoro complementare in una prospettiva di confronto tra cantoni e di fornire al contempo un contributo sostanziale a temi di attualità: in che misura lo Stato in generale e le politiche sociali in particolare, contribuiscono a (ri)definire ciò che le società occidentali chiamano “lavoro”? Con quali effetti sui processi di segmentazione del mercato del lavoro?

Calendario

Asse 1
Condizioni di impiego

Gennaio 18 → Dicembre 18
Analisi documentale

Asse 2
Struttura del mercato

Gennaio 19 → Ottobre 19
Raccolta dei dati

Maggio 19 → Dicembre 19
Analisi dei dati

Ottobre 19 → Febbraio 20
Confronto dei dati tra i tre cantoni

Asse 3
Inchiesta sui rapporti di lavoro

Gennaio 20 → Dicembre 20
Osservazioni e interviste semi-direttive

Aprile 20 → Marzo 21
Analisi dei dati

Novembre 20 → Giugno 21
Confronto degli studi di caso

Team di ricerca

Dr Natalie Benelli
Ricercatrice - Haute école de travail social et de la santé | EESP | Lausanne

Natalie Benelli ha conseguito un dottorato in scienze sociali presso l'Università di Losanna. Nelle sue ricerche si è interessata in particolare alla divisione del lavoro e ai rapporti sociali nei mestieri della pulizia e della manutenzione stradale in Svizzera, negli Stati Uniti e in Italia. Ha anche studiato la messa al lavoro delle persone senza fissa dimora a New York City. Natalie Benelli insegna politiche sociali in una prospettiva comparativa internazionale. Ha pubblicato in particolare: Benelli, N. (2017). Le rôle des Business Improvement Districts dans la recomposition des activités de service public à New York, Revue française d’administration publique, 163, pp. 521-530; Benelli, N. (2011-2012). Sweeping the streets of the neoliberal city: racial and class divisions among New York City’s sanitation workers, Journal of Workplace Rights, 16(3-4), pp. 453-474.

Dr Natalie Benelli
Ricercatrice - Haute école de travail social et de la santé | EESP | Lausanne
Dr Morgane Kuehni
Professoressa - Haute école de travail social et de la santé | EESP | Lausanne

Morgane Kuehni è sociologa del lavoro, professoressa presso la Haute école de travail social et de la santé (HETS&SA) di Losanna dal 2013. Il suo lavoro si concentra sulle trasformazioni del mercato del lavoro in relazione alle politiche sociali, alle forme di impiego precario e alle professioni del lavoro sociale. Ha recentemente pubblicato Kuehni, M. (2018). Des expériences de pauvreté laborieuse dans un contexte d'activation sociale : une perspective de genre. Recherches féministes, 30(2), 81-100 e Kuehni, M. (2016). Les miettes du salariat : l'engagement au travail des sans-emploi. Travail, genre et sociétés, 35, 129-148.

Dr Morgane Kuehni
Professoressa - Haute école de travail social et de la santé | EESP | Lausanne
Katja Haunreiter
Professoressa - Haute école de travail social et de la santé | EESP | Lausanne

Katja Haunreiter è avvocato, titolare di un attestato federale in materia di assicurazioni sociali e specialista in diritto del lavoro, insegna da 7 anni nel corso di laurea triennale e in formazione continua presso la Haute école de travail social et de la santé | EESP | di Losanna; autrice di varie pubbicazioni in questo campo, tra cui uno studio sul certificato di lavoro (Le certificat de travail en Suisse. De son élaboration à sa remise : conseils, bases légales et règles utiles, Editions Loisirs et Pédagogie, Lausanne, 2016) e un recente articolo sull'esclusione degli educatori dal campo di applicazione della legge sul lavoro (Les éduc', mal aimé-e-s de la loi sur le travail ? Actualité sociale, 73, 21-22).

Katja Haunreiter
Professoressa - Haute école de travail social et de la santé | EESP | Lausanne
Dr Spartaco Greppi
Professore - Scuola univerisitaria professionale della Svizzera italiana (SUPSI)

Spartaco Greppi è professore in sicurezza sociale presso la Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana (SUPSI) a Manno. Ha diretto progetti di ricerca sullo Stato sociale, sull'evoluzione delle forme di flessibilità occupazionale e sull'efficacia delle politiche di attivazione. Su questi temi ha pubblicato ``Rethinking Social Security”, in L.-P. Rochon, S. Rossi (eds), A Modern Guide To Rethinking Economics, Edward Elgar, 2017; ``Valutazione del dispositivo ``Formazioni brevi````, Ufficio federale delle assicurazioni sociali, Rapporto di ricerca 2017 (con G. Avilés, M. Bigotta et M. Dif-Pradalier).

Dr Spartaco Greppi
Professore - Scuola univerisitaria professionale della Svizzera italiana (SUPSI)
Dr Peter Streckeisen
Docente e ricercatore - Zürcher Hochschule für Angewandte Wissenschaften (ZHAW)

Peter Streckeisen è sociologo. Dopo gli studi presso l'Università di Losanna e l'Università di Zurigo, ha svolto una tesi di dottorato e una tesi di abilitazione presso l'Università di Basilea. Attualmente è docente e ricercatore presso il Dipartimento di lavoro sociale dell'Alta scuola specializzata di Zurigo (ZHAW) e libero docente in sociologia presso l'Università di Basilea. I suoi principali campi di ricerca comprendono la politica sociale, la sociologia economica e l'analisi dei processi di mercificazione.

Dr Peter Streckeisen
Docente e ricercatore - Zürcher Hochschule für Angewandte Wissenschaften (ZHAW)
Antonin Zurbuchen
Ricercatore - Haute école de travail social et de la santé | EESP | Lausanne

Antonin Zurbuchen ha conseguito un master in scienze politiche nel 2017. È iscritto come dottorando presso l'Università di Losanna e sta lavorando a una tesi sul mercato complementare, sotto la direzione del Prof. Olivier Voirol e del Prof. Peter Streckeisen. Nello specifico, studia i processi di valorizzazione socio-economici utilizzando categorie ispirate alla teoria critica.

Antonin Zurbuchen
Ricercatore - Haute école de travail social et de la santé | EESP | Lausanne

Attualità

Eventi

Contatto

  • Dr Morgane Kuehni, Professoressa, Haute école de travail social et de la santé, EESP
  • Dr Natalie Benelli, Ricercatrice, Haute école de travail social et de la santé, EESP
  • Antonin Zurbuchen, Ricercatore, Haute école de travail social et de la santé, EESP
  • Dr Spartaco Greppi, Professore, Scuola univerisitaria professionale della Svizzera italiana, SUPSI
  • Dr Peter Streckeisen, Docente e ricercatore, Zürcher Hochschule für Angewandte Wissenschaften, ZHAW